Bioedilizia

La Bioedilizia

Utilizzato spesso a sproposito, questo termine ha un significato ben preciso: creare edifici capaci di ridurre al minimo gli sprechi e di comportare effetti positivi sull’ambiente e sul benessere di chi li abita.

Questo è l’approccio culturale che contraddistingue da sempre il nostro modo di costruire.

Ed è la ragione per la quale utilizziamo soltanto materiali naturali che mantengono inalterata la propria origine di base e che non subiscono trasformazioni indotte da procedimenti chimici: legno, isolanti in fibra di legno, granella di marmo, sughero, gesso, intonaci traspiranti e molti altri.

Per noi “Bioedilizia” è IL MODO CON CUI costruiamo le case che abiterete.

Quali sono i vantaggi della bioedilizia nell’uso delle nostre abitazioni?

DURATA
Ha la stessa durata di una casa costruita con edilizia tradizionale, ma ha costi di manutenzione inferiori.
SICUREZZA
– È perfettamente antisismica. A parità di solidità, la struttura è più elastica di una struttura tradizionale.
– È naturalmente protetta da radiazioni e da elettrosmog, grazie alla sua massa in legno.
– Consente un buon isolamento acustico.
– È resistente al fuoco ed è l’unico tipo di struttura per la quale può essere stabilita preventivamente la durata in caso di incendio.
COMFORT E BENESSERE
È sana e confortevole, perché le pareti stratificate a secco assorbono l’umidità presente all’interno della casa, rilasciandola nei momenti di siccità.
Il tipo di parete utilizzata permette il costante ricambio d’aria, impedisce sia la formazione di muffe e di alghe, sia la formazione di condensa all’interno dei locali.
COSTI ENERGETICI
Assicura un risparmio fino al 70-80%, in base alle soluzioni scelte, rispetto ad una abitazione tradizionale.
TEMPI DI COSTRUZIONE
La sua realizzazione richiede un tempo medio di 4/5 mesi  circa.